Arte e Cultura

‘Pompei@Madre. Materia Archeologica’: quando l’archeologia incontra l’arte contemporanea

‘Pompei@Madre. Materia Archeologica’: quando l’archeologia incontra l’arte contemporanea

Il progetto espositivo “Pompei@Madre. Materia Archeologica” è il frutto di un rigoroso programma di ricerca frutto dell’inedita collaborazione tra il Parco Archeologico di Pompei, e il museo d’arte contemporanea napoletano. A partire dal confronto fra le rispettive metodologie di ricerca, ambiti disciplinari, collezioni, “Pompei@Madre. Materia Archeologica” mostrerà negli spazi espositivi del museo Madre fino al 24 settembre 2018 le possibili relazioni tra patrimonio archeologico e ricerca artistica, proponendo una mostra con materiali archeologici di provenienza pompeiana e opere d’arte moderna e contemporanea.

Il percorso della mostra, inaugurata sabato scorso alla presenza del ministro Dario Franceschini e dei curatori Andrea Viliani  e Massimo Osanna (rispettivamente direttore del madre e sovrintendente agli Scavi di Pompei) è concepito come una passeggiata circolare fra opere, manufatti, documenti e strumenti connessi alla storia delle varie campagne di scavo a Pompei, messi a confronto con opere e documenti moderni e contemporanei provenienti dalle collezioni del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, del Museo e Real Bosco di Capodimonte, del Polo Museale della Campania e di importanti istituzioni nazionali e internazionali quali la Biblioteca Nazionale e l’Institut Français di Napoli, la Casa di Goethe e la Biblioteca dell’Istituto Archeologico Germanico di Roma, la Fondation Le Corbusier e l’ École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi, oltre che da importanti collezioni private italiane e internazionali.

A partire dall’eruzione del 79 d.C., la riscoperta di Pompei nel XVIII secolo ha trasformato questo luogo in questo portale spazio-temporale, che fa saltare ogni rigida divisione e che, soggetta a ulteriori catastrofi ed altrettanto ulteriori rigenerazioni, si presenta oggi come disponibile a ulteriori attraversamenti e narrazioni. La storia di questa materia al contempo fraglie e combattiva ha permesso a Pompei di continuare ad essere contemporanea, di continuare a proporre la propria materia archeologica come una materia ancora oggi contemporanea. Più di 90 artisti e intellettuali moderni e contemporanei partecipano al progetto “Pompei@Madre. Materia Archeologica.”

Fonte: ‘Pompei@Madre. Materia Archeologica’: quando l’archeologia incontra l’arte contemporanea

Post Comment